Regolamento

Un libro per il cinema 2020

Per iniziativa di Cinema&Libri è bandita la quinta edizione del Premio letterario Un libro per il cinema. Il premio sarà assegnato al testo di narrativa edito in lingua italiana in possesso delle caratteristiche previste dal presente regolamento.

1. SEDE

La sede operativa e legale del premio viene stabilita al seguente indirizzo:

Premio Un libro per il cinema – sezione edita

c/o CINEMA&LIBRI

Via Flaminia, 66 – Località Tavernelle

61036 Colli al Metauro (PU)

2. FASE ORGANIZZATIVA

Nomina Giuria

La direzione artistica di CINEMA&LIBRI nomina la giuria del premio comprensiva del suo Presidente entro il 16 luglio 2019.

Pubblicazione del regolamento del premio

Entro giugno 2019 i direttori artistici di CINEMA&LIBRI approvano il regolamento di partecipazione al premio e il giorno 3 luglio 2019 lo pubblicano sul sito di CINEMA&LIBRI all’indirizzo https://cinemaelibri.it/regolamento-un-libro-per-il-cinema-2020.

3. PREMIO

Possono partecipare al premio i testi di narrativa edita, pubblicati da qualunque casa editrice, che l’iscritto ritiene idonei a essere trasformati in sceneggiatura cinematografica. Non saranno presi in considerazione libri che, in qualche modo, contengano storie lesive di diritti civili, etnie, culture o religioni e che istighino alla violenza o all’odio di qualsiasi natura. I partecipanti che faranno apposita domanda potranno (ove l’organizzazione del premio, a suo insindacabile giudizio e sollevata dall’onere di dover dare giustificazione della propria scelta, lo ritenesse opportuno) fare una presentazione del loro libro, nel corso di uno degli eventi che compongono la rassegna CINEMA&LIBRI. Nel caso la richiesta di presentazione venisse accolta, il partecipante riceverà comunicazione a mezzo mail della data in cui potrà presentare il libro e dovrà procedere a confermarla entro 48 ore, per evitare l’annullamento della stessa, indicando eventuali relatori e ospiti (in qualsiasi veste). Per la presentazione si suggerisce (senza obbligo) di essere affiancati da un/una regista, attore o sceneggiatore o comunque qualcuno che appartenga (per professione) al mondo del cinema, che possa fungere da “padrino” o “madrina” del libro. Tale professionista deve essere scelto a cura e spese del partecipante. I costi per la trasferta, qualsiasi siano (trasferimento, vitto, alloggio, eccetera), sono a totale carico del partecipante, sia per lui che per gli eventuali relatori e/o ospiti. Al premio possono partecipare anche le opere che gli autori ritengono idonee a diventare documentari, docu-film o qualsiasi tipo di “prodotto” cinematografico o di animazione.

4. DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

La domanda di partecipazione deve essere inviata entro e non oltre il 30 maggio 2020, tramite l’apposito form (https://cinemaelibri.it/iscriviti-ai-premi-2019-20) presente sul sito ufficiale o con richiesta a mezzo mail a redazione@cinemaelibri.it. La partecipazione al premio prevede un contributo il cui importo è specificato all’articolo 7. Al momento dell’iscrizione devono essere inviate contestualmente sette (7) copie cartacee dell’opera, che saranno destinate alla lettura della giuria, al seguente indirizzo:

Premio Un libro per il cinema c/o CINEMA&LIBRI

Via Flaminia, 66 – Località Tavernelle

61036 Colli al Metauro (PU)

Le copie non saranno restituite e le spese per il loro acquisto e la spedizione sono a totale carico del partecipante.

5. MODALITÀ DI PREMIAZIONE

I dieci testi che avranno raggiunto più voti saranno nominati finalisti e chiamati, tramite convocazione mezzo mail, a essere presenti alla cerimonia di premiazione, nella quale sarà resa pubblica la classifica finale.

In caso di pari merito del primo classificato il presidente di giuria esprime la sua definitiva preferenza. Il giudizio delle giurie e del presidente è insindacabile e incontestabile. La Giuria stila un giudizio comune su ciascuna delle opere che compongono la decina finalista. Il giudizio evidenzia i punti di forza e il valore del testo, tenendo conto non solo delle caratteristiche letterarie del romanzo, ma soprattutto della sua adattabilità a essere trasformato in sceneggiatura, con particolare riguardo ai contenuti e alle caratteristiche che potrebbero fare di quel determinato romanzo un apprezzato film.

6. PREMI

Il vincitore riceve, nel corso della cerimonia di premiazione finale, una targa o un trofeo e la scheda valutativa della giuria relativa al suo romanzo sarà inviata a varie case di produzione cinematografica. L’autore vincitore si impegna fin da ora a essere presente alla serata di premiazione finale, in data e luogo che gli sarà comunicata tempestivamente.
Nel corso dell’anno successivo alla premiazione CINEMA&LIBRI realizzerà un film, a propria cure e spese, del titolo vincitore.
Il vincitore accetta sin d’ora che il cast, lo staff, così come la tipologia del film (cortometraggio o docu-film) siano a insindacabile giudizio dei direttori artistici di CINEMA&LIBRI. In ogni caso prima della realizzazione del film CINEMA&LIBRI sottoporrà al vincitore un pitch del progetto e le condizioni per la sua realizzazione. Ove il vincitore non le ritenesse idonee può richiedere che gli venga consegnata la sceneggiatura del film rinunciano alla produzione di CINEMA&LIBRI.

7. QUOTA DI PARTECIPAZIONE

La quota di partecipazione è stabilita in euro 30,00 (trenta/00) e deve essere versata contestualmente all’iscrizione così come indicato nel form di richiesta di partecipazione. Nel caso il pagamento avvenisse per bonifico la ricevuta dovrà essere allegata alla domanda di partecipazione e inviata mezzo mail a redazione@cinemaelibri.it.

8. ACCETTAZIONE DOMANDE

La domanda viene accettata solamente a seguito della ricezione di:

  • Tutte e sette le copie del testo;
  • Ricevuta di pagamento della quota d’iscrizione;
  • Domanda compilata integralmente e completa di tutti i file richiesti.

La domanda resterà sospesa nel caso non ci fosse riscontro dell’effettivo accredito, sul conto corrente dell’organizzazione del premio, della quota di iscrizione.

L’accettazione dell’iscrizione deve essere confermata tramite posta elettronica dalla redazione del premio, nessun’altro tipo di comunicazione comproverà la partecipazione dell’opera al premio. È possibile partecipare con più opere procedendo per ognuna di essa a un’iscrizione separata. I risultati della giuria, che sono insindacabili, verranno comunicati sul sito del premio in una sezione specifica.

9. UTILIZZO OPERE

Al termine del premio i libri ricevuti per la valutazione potranno essere donati dai giurati o dall’organizzazione, ai lettori o a personaggi a loro graditi.

10. ALTRO

Gli organizzatori potranno modificare il presente regolamento, purché tali modifiche siano comunicate tempestivamente sul sito.

Qualsiasi dubbio circa i punti non compresi nel seguente regolamento dovrà essere chiarito unicamente dall’organizzazione del premio, formulando specifica richiesta all’indirizzo redazione@cinemaelibri.it.