LA VITTORIA CHE NESSUNO SA

Sperling e Kupfer


19 luglio 2017 – Spazio Q8 dell’Isola di Roma

TRAMA

Il Regista Pierluigi Di Lallo (Ambo)  si è ispirato alla storia di Vittoria Schisano, ex transgender, adesso donna a tutti gli effetti per il suo prossimo film. Vittoria  ha appena pubblicato la sua storia dal titolo “La Vittoria che nessuno sa” scritto con Angela Iantosca e pubblicato da  Sperling e Kupfer. Il regista è già a lavoro sul progetto, ha dichiarato “conoscevo la storia di Vittoria, ho letto in anteprima il suo libro e stiamo già lavorando ad una sceneggiatura dal titolo NATI DUE VOLTE.”

Giuseppe ama la sua famiglia e la sua terra, la Campania, ma ha due buone ragioni per abbandonarle: la passione per il teatro e un segreto che non può confessare neanche a se stesso. Così si trasferisce a Roma, dove inizia a studiare recitazione e ad ascoltare il suo corpo e la sua anima. Giuseppe ora crede di essere omosessuale, eppure non è quella la risposta alla sua inquietudine. Un lungo e tormentato percorso lo porta alla decisione di cambiare sesso. Nel novembre del 2013, dopo mesi di cure vissuti nell’ombra, nasce finalmente Vittoria, che in questo racconto-confessione svela i sogni e i timori infantili, le fughe, le lacrime, lo smarrimento di sentirsi donna mentre lo specchio riflette l’immagine di un uomo, la difficile scelta di abbandonare i compromessi e le ipocrisie per diventare ciò che è sempre stata: una donna bellissima. Un libro autentico e appassionato sulla fatica di vivere di chi nasce «diverso».