IN CHE MONDO VIVIAMO

L’Erudita


7 settembre 2017 ore 20,00 – Spazio Q8 dell’Isola di Roma

TRAMA

“In che mondo viviamo” di Pier Paolo Segneri, edito da L’Erudita, è un romanzo cosmico, un nuovo genere letterario lanciato nel luglio 2015 sul web dall’autore stesso. È un libro originale, dal sapore magico e filosofico. Tra teatro e cinema.
L’autore rielabora la storia del cosmo e dell’umanità, alla luce dei propri valori civili, alla ricerca della e delle verità. Qui, l’Amore è inteso come valore universale, come il principio fondamentale che regola l’universo, come punto più alto della Libertà. La macrostoria del cosmo e dell’umanità fa da sfondo e, allo stesso tempo, è legata a doppio filo alla storia dei due protagonisti: Alcor e Mizar. In fin dei conti, le due storie sono accomunate dal trionfo dell’amore, inteso come unica forza capace di liberarsi dal lato oscuro. Il libro di Alkali, che contiene l’Arcana Sapienza, è la chiave di volta del romanzo e il punto di congiunzione tra la storia dei protagonisti e quella dell’universo stesso.
Nel romanzo si svelano alcuni segreti che riguardano l’essere umano. Infatti, il linguaggio è arcano e chiaro, fiabesco e realistico allo stesso tempo. Questo libro racchiude in sé l’autorevolezza di un sistema filosofico, la passione di un romanzo d’amore, la fantasia e la semplicità di una fiaba, nonché la forza dei valori civili e civici. Nel libro non mancano infine degli spunti autobiografici. È un’autobiografia dell’anima.

 

Copertina a cura di Matteo Vaporidis