Pertanto accuso di Michele Caccamo a Cinema&Libri il 19 giugno

Per Il Festival Cinema&Libri il 19 giugno, allo schermo Tevere, a partire dalle ore 19,00 si terrà la presentazione del libro Pertanto accuso di Michele Caccamo.

Accompagnato da Susanna Schimperna e Laura Arconti, Michele Caccamo presenterà il suo libro Pertanto accuso all’Isola del Cinema nel corso del Festival delle letterature Cinema&Libri.

Il libro è l’atto di accusa di un uomo innocente incarcerato in un Sud Italia che soffoca l’onestà fra le sue spire 

A causa di un’accusa falsa mossa da un suo ex dipendente, Michele Caccamo nel 2013 finisce in carcere: vittima della ‘ndrangheta, e della malagiustizia che non si fa scrupoli nel trattare un innocente come il peggiore dei criminali. Ma in cella, tra le brutture che un tale luogo racchiude, il Poeta trova il conforto nella penna, che fortunatamente non gli viene sottratta nel saccheggio a cui è sottoposto prima di entrare nel suo inferno, esterna dolori, grida, immagina le storie, misere e mai a lieto fine, dei compagni di sventura. “Farò della mia innocenza una pubblica ragione”, questo scriveva dal carcere ai suoi cari e ha mantenuto la promessa in queste pagine che racchiudono parole profondamente poetiche, ma anche foriere di una grande verità. Dalla quotidianità della prigione, dai volti, dalle squallide pareti, dal pavimento che i derelitti misurano avanti e indietro come in una aratura, ecco fiorire la sublimità di questa prosa poetica, che sarà anche spettacolo teatrale per il quale Michele Caccamo, oltre all’adattamento teatrale, elaborato con Paolo Vanacore, ha scritto i testi delle canzoni, musicate da: Bungaro, Maurizio Fabrizio, Alberto Fortis, Goran Kuzminac, Piero Pintucci. Grazie all’articolo 530 comma 1, del codice di procedura penale è stata confermata l’innocenza di Michele Caccamo, con formula piena e per non aver commesso il fatto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*